desiderio

Solo inchiostro nero seppia mi soffoca. Nella gola un’inspiegabile calore, senza sole. Fuori il vento grida e urla la sua ira, sulla pelle innocente. Le nuvole otturano ogni spiraglio d’ossigeno. Cade qualche goccia.   Portami via, rubami tutti i giorni che mi rimangono, perche anche se mille persone mi sfiorano nessuna mi può prendere.   L’unica cosa che desideravo era … Continua a leggere