memory

Ed eccoli che mi ricapitano in mano, quei biglietti.
biglietti di treni e bus, biglietti di concerti, biglietti del cinema.
Capitano tra le mani anche cartoline, biglietti di auguri ricevuti, e fototessere.
Tutte le cose che si mettono da parte quasi come reliquie ora riposte nuovamente nel cassetto.
flashback di orizzonti perduti.

Attaccati alle cose di questo mondo…sono solo cose. Se un giorno la mia casa prendesse fuoco cosa resterebbe? brucerebbe tutte le reliquie che ho custodito gelosamente
fino ad ora. Cosa ricorderei poi nel mio futuro di cio che ho passato?  Le esperienze, le emozioni che nessun’altra cosa, carta o bustina puo sostituire.
Quelle nessuno me le può portare via, resteranno sempre nella mia anima. O forse mi becco l’ alzheimer come mia nonna, e non mi ricorderò neanche più di chi sono e dove sono, fino ad annebbiarmi
la mente completamente…
cosa è stato di me, dove mi trovo, chi sono le persone che mi vivono accanto, in che anno siamo,
piano piano ogni giorno senza senso, passa scandito dalla luce e dal buio, dal pranzo e dalla cena.
Che senso ha vivere tutta una vita, se poi uno non si ricorda piu di niente fino ad arrivare ad essere come una pianta in un vaso che necessita di cure continue?

rughe su pelli pallide
occhi vitrei e persi
ossa sgretolate e gambe ferme
urla continue o eterni silenzi
occhi chiusi in pomeriggi assopiti
sapori insapori e pillole

ma ancora una stretta di mano in un momento di lucidità
qualche frase ancora connessa e uno sguardo che intende
la parvenza di riconoscere ancora qualche suono familiare

Vivere comunque, nonostante tutto.

memoryultima modifica: 2010-03-11T18:05:46+00:00da lamarilisa87
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento